LEGGERE IL PRESENTE

LEGGERE IL PRESENTE

Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi. 22 maggio – 30 ottobre 2016

L’Associazione culturale L’Art 9 indice la prima edizione del Contest “Leggere il presente. Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi” con l’obiettivo di sostenere giovani artisti italiani e promuovere il loro lavoro sulla scena artistica contemporanea nazionale e internazionale.
Il Contest “Leggere il presente. Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi” rientra in un progetto di iniziative ampio e articolato: una chiamata ai giovani a una partecipazione attiva di scambio e di confronto, nel tentativo anche di ridurre le distanze tra l’Istituzione e il singolo.
Fine del progetto è spingere la riflessione su temi oggi fondamentali e che, in questo momento di tensione internazionale, interessano ognuno di noi. Ai giovani artisti si chiede di riflettere e proporre una propria visione su temi quali la percezione di confine e la comprensione dell’identità dell’altro, a partire da alcune domande necessarie:
Qual è il significato di identità europea oggi?
Come può o deve agire la nostra responsabilità civica?
Qual è il rapporto tra la nostra identità e quella dell’Altro?

Argomenti, molto sensibili oggi, che toccano e influenzano direttamente e indirettamente la vita di tutti i cittadini europei, e che hanno le proprie radici nei concetti di confine e di scambio.
Sono infatti i confini – reali, immaginari, ufficiali, ufficiosi, determinati, indeterminati – a costruire e decostruire le nostre esistenze e, a cui, necessariamente, si legano i sistemi di scambi e relazioni. Domande e argomenti ampi e dalla risposta aperta, ma su cui oggi sentiamo di dover riflettere.

L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere e incentivare la cultura italiana di giovani in Italia e all’estero tramite un rapporto di scambio e collaborazione anche con le istituzioni europee e le manifestazioni culturali ad esse collegate.

IL CONTEST

“Leggere il presente. Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi” è un Contest artistico, ad accesso gratuito, organizzato in due sezioni riservate rispettivamente alla Fotografia e alle Arti Visive. Con l’intento di valorizzare e promuovere gli Artisti, si vogliono allo stesso tempo promuovere le arti visive nell’eterogeneità del loro linguaggio.

Il Contest “Leggere il presente” prevede un ciclo di tre mostre, di cui due si terranno a Milano . La prima dedicata alla fotografia, la seconda alle arti pittoriche, scultoree, alle installazioni, alla video arte, alla performance (documentata con riprese video). La manifestazione si conclude con una terza mostra finale collettiva, che riunirà gli artisti selezionati nelle precedenti mostre, presso gli spazi espositivi del Parlamento Europeo di Bruxelles dal 5 al 9 giugno 2017, dando un’opportunità di visibilità internazionale ai giovani artisti italiani.

Attraverso la valutazione di una giuria autorevole, verranno selezionati:
1. 10 artisti finalisti per la mostra collettiva “Leggere il presente. Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi” presso il Parlamento Europeo a Bruxelles.
Saranno selezionati per questa mostra collettiva 5 candidati dalla prima mostra fotografica e 5 candidati dalla seconda mostra di arti pittoriche, scultoree, installazioni, video arte
2. 10 artisti per la mostra fotografica “Leggere il presente. Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi ” a Milano.

3. 10 artisti per la mostra Arti Visive “Leggere il presente. Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi ” a Milano.

CONTEST MOSTRA FOTOGRAFICA

L’Associazione culturale L’Art 9 con la collaborazione speciale di Sprea Fotografia apre la prima Call del Contest “Leggere il presente. Percezione del confine e ruolo dell’Altro nell’Europa di oggi” dedicato alla fotografia.
L’artista è chiamato a rispondere con il suo elaborato a domande fondamentali da contestualizzare all’interno della situazione europea odierna, in cui si assiste a posizioni contrastanti riguardo ai flussi migratori, alla costruzione di confini sempre più marcati e all’erezione di muri che con fatica si erano abbattuti e che, ora, stanno per essere ricostruiti. Giunti a questo punto: Cosa significa far parte dell’Unione Europea oggi? Cosa rappresenta e definisce un confine? Qual è il rapporto tra la nostra identità e quella dell’Altro?


Criteri di ammissione

Il concorso è rivolto a giovani artisti (singoli o collettivi) di nazionalità italiana e di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che non abbiano ancora compiuto i 35 anni alla data di chiusura del presente bando. Ogni artista può partecipare con un’opera che rientri nel campo fotografico, senza vincoli di genere o tecnica e in piena libertà stilistica, purché realizzata negli ultimi 12 mesi. L’opera non deve avere un ingombro superiore ai 200×200 cm e non deve presentare elementi di pericolosità.

Documentazione richiesta e termini di partecipazione
La documentazione, da inviare esclusivamente via mail all’indirizzo info@lart9.com entro le ore 23.00 del 30 ottobre 2016 è la seguente:
1. SCHEDA DI PARTECIPAZIONE debitamente compilata in doc word con le seguenti informazioni (nominare il file: cognome.nome_scheda);                                                                                                                                                                           Nome, Cognome, data e luogo di nascita, residenza, mail, numero di telefono, sito web (opzionale).
2. SCANSIONE DEL DOCUMENTO D’IDENTITÀ in corso di validità (nominare il file cognome.nome_CI);
3. UNA FOTO formato jpg (300 dpi formato massimo A4) dell’opera in concorso. In caso di serie inviare il materiale via WeTransfer. (nominare il file cognome.nome_concorso); nel caso di video, vedi sotto.
4. BREVE TESTO ESPLICATIVO (massimo 2.000 caratteri) dell’opera (o della serie) in concorso comprensivo di requisiti per la fruizione dell’opera e sulla propria ricerca artistica (nominare il file cognome.nome_testo)
ATTENZIONE: COMPLESSIVAMENTE, LA MAIL, NON DOVRÀ SUPERARE IL PESO DI 5 MB. Nel caso di file pesanti o video inviare tramite Wetransfer o contattare l’organizzazione all’inidirzzo di posta info@lart9.com
Non sono ammessi dossier cartacei. Le domande di partecipazione prive della documentazione richiesta non verranno prese in considerazione per la selezione.
In caso di selezione, il materiale può essere utilizzato a discrezione degli organizzatori per pubblicazioni cartacee o web relative al concorso.


Selezione
La giuria, composta da esperti d’arte, selezionerà 10 finalisti.

La giuria della prima mostra sarà composta da: Denis Curti, Silvia Taietti, Giovanni Pelloso e Marco Alfredo Bressan.

I finalisti saranno scelti tenendo conto del valore, dell’interesse suscitato, della coerenza e dell’aderenza dell’opera presentata al tema proposto.
Gli artisti selezionati saranno contattati via mail entro il 15 novembre 2016.

Le immagini delle opere ritenute interessanti verranno pubblicate sulla pagina web e Facebook dell’Associazione L’Art 9, nella sezione Contest “Leggere il presente”.

Sono a carico dell’artista le spese di trasporto (andata e ritorno) delle opere a Milano, oltre a eventuali costi di assicurazione, spese di trasferta e pernottamento. Le opere rimangono di proprietà dell’artista, salvo accordi presi precedentemente o durante la manifestazione con gli organizzatori delle esposizioni artistiche.

Sono a carico dell’organizzazione le spese di trasporto (andata e ritorno) da Milano a Bruxelles. Eventuali costi di assicurazione rimangono a carico dell’artista.
Gli enti organizzatori si occuperanno dell’assistenza dell’artista nelle fasi di: allestimento e disallestimento, in accordo e coerenza con il progetto artistico; comunicazione; di promozione delle mostre ideate dall’Associazione culturale L’Art 9.


Vincitore
La scelta del vincitore, da individuare tra i 5 finalisti è affidata ad una giuria di esperti.
Le immagini delle opere dei finalisti saranno pubblicate sulla pagina web dell’ART 9 nella sezione Contest “Leggere il presente”.

Le immagini delle opere verranno pubblicate secondo l’ordine stabilito dalla giuria.
Il vincitore verrà premiato negli spazi espositivi del Parlamento Europeo di Bruxelles e riceverà una pubblicazione su una rivista specializzata di settore.